La rete di teleriscaldamento

La realizzazione della nuova rete di teleriscaldamento ha preso il via dalla centrale di via Firenze e man mano sta progressivamente raggiungendo le principali località di Villa Guardia inserite nel piano delle opere e nei successivi piani industriali. Dal primo lotto di lavori che finanziava l'allacciamento di 174 utenze, si è arrivati nel corso del 2014 a 230 utenze, con un incremento del 32%.

A gennaio 2020 sono 287 le utenze allacciate per una potenza complessiva di circa 12000kw e per un estensione di tubazioni di circa 12km. 

In ognuna di queste installazioni è presente uno o più scambiatori di calore debutati a trasferire il calore dalle tubazioni principali all'impianto dell'utenza per fornire riscaldamento, acqua calda sanitaria ed eventualmente anche raffrescamento tramite un apposito impianto.

Ogni macchina è monitorata da remoto da un sistema di telecontrollo e la manutenzione ordinaria e straordinaria è garantita dai tecnici de La Grande Stufa S.p.A.

Tra gli edifici serviti rientrano alcuni importanti strutture pubbliche come l'asilo di Civello, la palestra comunale di via Tevere, la Piscina che è anche servita da uno specifico impianto di raffrescamento, la Scuola elementare, il Municipio, le Scuole medie e le tensostrutture del Gruppo sportivo in via Vittorio Veneto e gli edifici pubblici del parco di villa Balestrini.

Sono inoltre serviti 18 condomini ed altre importanti realtà come la villa Greppi e la Tessitura Attilio Bottinelli S.l.r.

L'obbiettivo di tutti i soci rimane di fare di Villa Guardia un comune interamente teleriscaldato. 

E proprio i risultati ottenuti grazie a questi allacciamenti, consentiranno al Consiglio d'Amministrazione di avere la giusta forza per ottenere rassicurazioni sul piano industriale e maggiori opportunità per accedere al credito con gli istitui bancari.